Scrivania fai da te davanti al termosifone

Lo spazio davanti ai radiatori è sempre un po’ critico e, spesso, rimane inutilizzato. Con la realizzazione che proponiamo risolviamo brillantemente il problema: una semplice ma ampia scrivania, dotata di due capaci cassettiere, viene collocata proprio in corrispondenza del radiatore.

La scrivania è completata da un piano di servizio che occulta il radiatore, ma lascia circolare liberamente l’aria grazie a due griglie collocate in altrettante aperture realizzate sul piano.
Le cassettiere, da acquistarsi nelle dimensioni e nelle altezze opportune, svolgono, oltre alla funzione propria, anche quella di sorreggere il piano.
Le cassettiere possono essere sia su piedini sia su ruote. La seconda soluzione permette un più facile adattamento della scrivania allo spazio disponibile.

Il piano è dotato di due basse sponde, con intagli per inserirvi le mani: diventano quindi pratiche impugnature quando si vuole asportare il piano o si desidera accedere alla finestra.

Il piano della scrivania è appoggiato sopra alle cassettiere che fungono da base. Il piano viene spinto contro la parete e occulta il radiatore.

Come costruirla passo passo

Le due sponde vengono trasformate in impugnature (per sollevare il piano della scrivania) aprendo due aperture ad asola in posizione centrale. Il lavoro si esegue con il seghetto alternativo inserendo la lama in un foro praticato con il trapano all’interno della zona da asportare.
Si usa una lama fine e robusta. Quando l’apertura è completata la si regolarizza con una raspa a denti fini che ne addolcisce i bordi, tagliati con il seghetto, e arrotonda con regolarità le parti curve.

Dopo aver avvitato sul piano le sponde corte e la battuta sul lato lungo, si avvita su questa il piccolo piano con le aperture in cui collocare le griglie.

Le griglie che permettono la circolazione dell’aria calda vengono tagliate con precisione per adattarsi alle due aperture. Prima di collocare le griglie si crea, all’interno delle aperture (con un listellino da 10×10 mm) una battuta su cui appoggiare le griglie stesse. Queste possono essere fissate con un paio di chiodini o anche con qualche goccia di colla cianoacrilica.

Ti potrebbe interessare...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Articoli simili

Advertisment

Ultimi articoli

Bonsai in filo di rame

Il bonsai in filo di rame è realizzato con fili elettrici di recupero ed un minimo di spirito di osservazione per allestire...

Mollette di legno per realizzazioni craft

Con le vecchie mollette di legno, che si usano per stendere la biancheria, è possibile realizzare piccoli oggetti utili o solamente decorativi,...

Come essiccare i fiori

Come essiccare i fiori con pochi accorgimenti e semplici tecniche. Possiamo conservare anche in invernouna grande varietà di foglie e di fiori,...

Vuoi restare aggiornato e ricevere idee per la tua casa?

Lascia il tuo indirizzo e-mail e riceverai gli aggiornamenti del sito!